Gli ulivi del salento sotto attacco

Il salento non può e non deve essere terra di conquista della “MONSANTO”.
In sintesi è questo quello che stà avvenendo nel salento, a scapito della nostra grande risorsa: “gli ulivi”, che da qualche tempo sono diventati un problema per tutti. Per curare gli ulivi si stanno mettendo al lavoro delle forze estranee alla coltura originarie e se si dovesse arrivare a questo, sicuramente avremo un ritorno d’immagine diverso. L’immagine del salento appunto che dà fastidio a molti in quanto terra bella, bagnata dal mare e baciata da sole.
Cristian Casili, è intervenuto in difesa degli ulivi e del salento. Pochi sono quelli che se ne occupano, ad eccezione di quelli che ci nangeranno sopra.
Difendere la propria terra è un imperativo, per gli organizzatori è un dovere.

IMG_20150301_192349
IMG_20150301_192235


IMG_20150301_194933
IMG_20150301_201228 IMG_20150301_201238

Precedente 27 gennaio - Giorno della Memoria Successivo Prima l'abbattimento, poi: "LA CURA"!?