Crea sito

SIT-IN a Lecce, “No TAP” con i bravi Sindaci guidata da Marco Potì

SIT-IN INFORMATIVO

Lecce, 14 gennaio dalle ore 17,45 in piazza Sant’Oronzo il Movimento “No-Tap” insieme ad alcuni sindaci con un sit-in hanno informato la cittadinanza e sensibilizzato la popolazione sull’avanzamento dei lavori in località San Basilio, sulle criticità progettuali e autorizzative.

Audio 1Audio 2Audio 3Audio 4Audio 5 –  Audio 6 – Audio 7 Audio 8

Di: Luigi Russo Vai

#TAP – SIT-IN DI PROTESTA IN PIAZZA SANT’ORONZO CONTRO IL GASDOTTO. MOLTISSIMI MANIFESTANTI INSIEME AI SINDACI. MANCAVANO LE RAGAZZI E I RAGAZZI DEI “FOGLI DI VIA” CUI LECCE È INTERDETTA

Una protesta pacifica e determinata per dire no al Mostro, in una situazione temporale paradossale. Da una parte i lavori della multinazionale continuano a penetrare la terra di Melendugno con le violentissime trivellazioni “irreversibili”, fortemente volute dai poteri forti. I ricorsi, numerosi, invece sono in azione. La Procura di Lecce ha riaperto l’indagine con nuove accuse gravissime; un filone, quello giudiziario, che continuerà ad allargarsi. La mobilitazione dei sindaci e del popolo non cede, nonostante la pioggia di “fogli di via”, multe, denunce ai cittadini, anzi prende nuovo vigore. La stampa generalista usa adesso un registro di basso profilo, ed è pure sparita la pubblicità di TAP sui giornali. La maggioranza di Governo al momento ha fatto un passo di lato, per evitare attacchi in campagna elettorale, e sono taciturni pure gli amministratori (il presidente della Provincia in primis) “trattativisti”. A gestire il territorio del cantiere, e oltre il cantiere TAP, precisi ordini ministeriali. Siamo in una situazione da “zona grigia della democrazia”. Ne parliamo nel programma FATTI E OPINIONI mercoledì 17 gennaio alle ore 17 su Mondoradio Tuttifrutti con i principali protagonisti, come al solito #senzapelisullalingua.

1/3

2/3


3/3



Lecce, Piazza Sant’Oronzo non vuole TAP
Intervento del Sindaco di Melendugno “Marco Potì”